Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6252 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 14 Dicembre 2018

Cataratta nei gatti blu di Russia

  • L'elevata prevalenza nei gatti giovani e il caratteristico aspetto clinico suggeriscono un tipo di cataratta ereditaria ad esordio precoce
gatto blu di russia copertinaLo scopo di questo studio era quello di indagare la prevalenza della cataratta nei gatti di razza blu di Russia e di descrivere l'aspetto clinico di questa sospetta forma ereditaria di cataratta. Lo studio ha incluso un totale di 66 gatti blu di Russia di età compresa tra i 3 mesi e i 14 anni. In 22 di 66 gatti, appartenenti ad entrambi i sessi, sono state osservate forme da lievi a gravi di cataratta, per lo più bilaterale. Due di questi gatti ave...

Venerdì, 14 Dicembre 2018

Restrizione dietetica nei cani sovrappeso

  • La restrizione alimentare applicata a diete di tipo commerciale può esitare in carenze nutrizionali
dogscale 300x214Gli obiettivi di questo studio consistevano nell’indagare quale tipo di raccomandazioni i veterinari che si occupano di medicina generale dessero ai proprietari di cani che devono perdere peso e nello stabilire se tali raccomandazioni determinassero l’insorgenza di carenze nutrizionali. L’indagine ha previsto che i veterinari venissero sottoposti ad un questionario riguardo le raccomandazioni fornite ai clienti. Sulla base di tali informazioni, sono state stimate le poss...

Venerdì, 14 Dicembre 2018

Farmacocinetica e farmacodinamica dell’enrofloxacina nei broiler

  • L’efficacia in vivo dell’enrofloxacina nei confronti di E. coli varia in funzione dell’organo bersaglio
pulciniLe infezioni sistemiche sostenute da Escherichia coli sono causa di mortalità precoce nei broiler. Sebbene l'enrofloxacina sia da tempo impiegata in questa specie aviare, non è ad oggi ancora chiara quale sia la relazione farmacocinetica/farmacodinamica (PK/PD) in vivo di tale antibiotico nei confronti di E. coli. L’obiettivo di questo studio era quello di stabilire un modello di PK/PD in vivo dell’enrofloxacina contro E. coli in pulcini di sette giorni e di accertare se tale modello foss...

Mercoledì, 12 Dicembre 2018

Trattamento dell’enteropatia cronica nel cane e nel gatto

  • Una revisione della letteratura ha analizzato gli studi pubblicati, supportando l’impiego delle diete e dei glucocorticoidi in entrambe le specie, e dell’enrofloxacina nei cani con colite granulomatosa
gigioQuale sia il trattamento medico ottimale per l'enteropatia cronica (EC) nei cani e nei gatti è, ancora oggi, controverso. Il trattamento sequenziale con dieta, antibiotici e farmaci immunosoppressori è la strategia attualmente più comunemente utilizzata dai medici. L’obiettivo di questo studio retrospettivo era quello di effettuare una revisione della letteratura finalizzata ad analizzare l'efficacia della dieta, dei farmaci e degli interventi alternativi nell’indurre la remissione clinica i...

Mercoledì, 12 Dicembre 2018

Mastocitosi cutanea nel cane: efficacia del lokivetmab

  • L’anticorpo monoclonale che neutralizza l’interleuchina 31 canina si è dimostrato efficace nel trattamento del prurito in un cane con mastocitosi cutanea
MCLa mastocitosi cutanea (MC) è una malattia rara del cane caratterizzata da eruzioni cutanee, prurito e proliferazione dei mastociti della cute. Gli antistaminici H1 per via orale sono raccomandati come trattamento per il controllo del prurito. L’obiettivo di questo studio era quello di descrivere l’efficacia del lokivetmab per il trattamento del prurito associato alla MC in un cane. Un meticcio femmina sterilizzata di 4 anni presentava macule e papule da eritematose a pigmentate, gravemente prurigi...

Mercoledì, 12 Dicembre 2018

Dermatite atopica nel cavallo

  • I test allergologici intradermici possono essere d’ausilio nella formulazione dell’immunoterapia allergene-specifica
ADHIl prurito allergico e l'orticaria nel cavallo costituiscono una sfida per veterinari e proprietari; poco si sa riguardo la loro gestione a lungo termine. L’obiettivo di questo studio era quello di riportare i risultati dei test allergologici intradermici (IDT, intradermal allergen test) e di indagare la percezione dei proprietari relativamente alle malattie della cute e l’efficacia delle cure mediche nel tempo. Lo studio ha incluso 82 cavalli con dermatite atopica i cui risultati dei IDT sono sta...

Pagina 1 di 1037

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.