Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6457 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 14 Maggio 2014

Reazioni avverse acute dopo slot ventrale cervicale

  • Nel 10% circa dei casi. Associate a ipotensione perioperatoria, estrusione C7-T1, esperienza del chirurgo e utilizzo di FANS
Vota questo articolo
(0 Voti)
Reazioni avverse acute dopo slot ventrale cervicaleUno studio retrospettivo caso-controllo ha descritto la frequenza, il tipo e i fattori di rischio di reazioni avverse postoperatorie acute (AE) nei cani sottoposti a decompressione mediante slot ventrale (VSD) per la discopatia intervertebrale cervicale (IVDD). Si includevano 546 cani con IVDD cervicale trattata mediante VSD, di cui 54 casi affetti da AE e 492 controlli.

Si osservavano AE in 54 cani (9,9%). AE minori (SAVES - Spine Adverse Events Severity - Grado1-2) si verificavano nel 3,5% dei casi (19 cani) e AE maggiori (SAVES Gradi 3-5) nel 6,4% (35 cani). AE maggiori comuni erano il deterioramento dello stato neurologico (n=13), dolore persistente (12) ed emorragia intraoperatoria (7).

All'analisi multivariata erano significativamente associati ad AE la somministrazione di FANS, l'esperienza del chirurgo, la localizzazione C7-T1 del disco e l'ipotensione intraoperatoria. Un miglioramento dell'AE si verificava in 48/54 casi (88,9%), benché fosse necessario un reintervento neurochirurgico nel 48,5% dei casi (17/35) affetti da AE maggiori. I cani con AE maggiori avevano tempi di ricovero significativamente più lunghi ed esiti significativamente più infausti rispetto ai cani con AE minori o ai controlli. Non si verificavano casi fatali di AE, benché lo 0,7% dei cani (4/546) venisse sottoposto a eutanasia postoperatoria.

AE si verificavano nel 9,9% dei cani sottoposti a VSD ed erano significativamente associate ad ipotensione perioperatoria, estrusione discale C7-T1, esperienza del chirurgo e utilizzo di FANS. L'identificazione di un'AE postoperatoria maggiore è un'indicazione per l'effettuazione immediata di studi di diagnostica per immagini, poiché il 50% dei cani con tali problemi richiede un reintervento, concludono gli autori.

“Acute adverse events associated with ventral slot decompression in 546 dogs with cervical intervertebral disc disease.” John H Rossmeisl, Jr; Courtney White; Theresa E Pancotto; Alicia Bays; P Natalia Henao-Guerrero Vet Surg. October 2013; 42 (7): 795-806.



Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Reazioni avverse acute dopo slot ventrale cervicaleUno studio retrospettivo caso-controllo ha descritto la frequenza, il tipo e i fattori di rischio di reazioni avverse postoperatorie acute (AE) nei cani sottoposti a decompressione mediante slot ventrale (VSD) per la discopatia intervertebrale cervicale (IVDD). Si includevano 546 cani con IVDD cervicale trattata mediante VSD, di cui 54 casi affetti da AE e 492 controlli.

Si osservavano AE in 54 cani (9,9%). AE minori (SAVES - Spine Adverse Events Severity - Grado1-2) si verificavano nel 3,5% dei casi (19 cani) e AE maggiori (SAVES Gradi 3-5) nel 6,4% (35 cani). AE maggiori comuni erano il deterioramento dello stato neurologico (n=13), dolore persistente (12) ed emorragia intraoperatoria (7).

All'analisi multivariata erano significativamente associati ad AE la somministrazione di FANS, l'esperienza del chirurgo, la localizzazione C7-T1 del disco e l'ipotensione intraoperatoria. Un miglioramento dell'AE si verificava in 48/54 casi (88,9%), benché fosse necessario un reintervento neurochirurgico nel 48,5% dei casi (17/35) affetti da AE maggiori. I cani con AE maggiori avevano tempi di ricovero significativamente più lunghi ed esiti significativamente più infausti rispetto ai cani con AE minori o ai controlli. Non si verificavano casi fatali di AE, benché lo 0,7% dei cani (4/546) venisse sottoposto a eutanasia postoperatoria.

AE si verificavano nel 9,9% dei cani sottoposti a VSD ed erano significativamente associate ad ipotensione perioperatoria, estrusione discale C7-T1, esperienza del chirurgo e utilizzo di FANS. L'identificazione di un'AE postoperatoria maggiore è un'indicazione per l'effettuazione immediata di studi di diagnostica per immagini, poiché il 50% dei cani con tali problemi richiede un reintervento, concludono gli autori.

“Acute adverse events associated with ventral slot decompression in 546 dogs with cervical intervertebral disc disease.” John H Rossmeisl, Jr; Courtney White; Theresa E Pancotto; Alicia Bays; P Natalia Henao-Guerrero Vet Surg. October 2013; 42 (7): 795-806.



Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 866 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.