Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6832 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 12 Ottobre 2016

Tetralogia di Fallot nel cane e nel gatto: aspetti clinici, ecocardiografici e sopravvivenza

  • Decesso principalmente in cani e gatti giovani adulti con segni clinici gravi al momento della diagnosi
Vota questo articolo
(0 Voti)

Schermata 2016 10 11 alle 16.35.00Uno studio retrospettivo ha caratterizzato gli aspetti epidemiologici, clinici ed ecocardiografici della tetralogia di Fallot (TOF), determinandone i tempi di sopravvivenza. Si includevano 15 cani e 16 gatti con diagnosi ecocardiografica di TOF.

Le razze canine più comuni erano i terrier (n = 7). La maggior parte degli animali (28/31 [90%]) aveva segni clinici di TOF al momento della diagnosi, inclusa la cianosi (16/31 [52%]). La stenosi polmonare era caratterizzata da un gradiente di pressione sistolica Doppler-derivato variabile (mediana [intervallo], 108 mm Hg [26 - 255 mm Hg]). La maggior parte dei difetti settali ventricolari era di grosse dimensioni, con un rapporto mediano tra diametro del difetto settale e dell’aorta di 0,60 (0,18 – 1,15).

L’età mediana al decesso di origine cardiaca era di 23,4 mesi, senza differenze significative tra cane e gatto. Il tempo di sopravvivenza mediano dalla diagnosi di TOF alla morte di origine cardiaca era più breve nei soggetti con soffio cardiaco assente o di basso grado (3,4 mesi) rispetto a quelli con soffio di grado più elevato (16,4 mesi). Dopo l’aggiustamento per età e sesso, l’assenza o la presenza di un soffio sistolico di grado da basso a lieve era significativamente associata a un minor tempo di sopravvivenza.

Con poche eccezioni, la morte per cause cardiache si verificava principalmente in cani e gatti giovani adulti affetti da TOF e la maggior parte dei soggetti presentava segni clinici gravi al momento della diagnosi.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD

Letto 2576 volte Ultima modifica il Venerdì, 04 Novembre 2016 10:29

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.