Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6841 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 11 Gennaio 2017

Cisti uveali nel gatto: 36 casi

  • Reperto raro e nella maggior parte dei casi asintomatico. Razza Burmese presente con maggiore frequenza e con prevalenza relativamente alta
Vota questo articolo
(0 Voti)

uveaUno studio retrospettivo ha analizzato le cisti uveali nei gatti domestici identificandone prevalenza, predisposizione, localizzazione, presunta eziologia e conseguenze. Si analizzava il database di due cliniche di riferimento. Si identificavano 36 casi. I dati venivano confrontati con la popolazione felina non affetta esaminata degli oftalmologi delle due cliniche nello stesso periodo di 10 anni.

Erano colpiti 36 gatti su un totale della popolazione esaminata di 5017 soggetti (prevalenza, 0,72%). Dei 36 soggetti, 31 erano di razza Burmese. Le due cliniche visitavano 516 gatti di razza Burmese nello stesso periodo di tempo, con un’incidenza quindi nei gatti di questa razza del 4,1%.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD

Letto 1696 volte Ultima modifica il Mercoledì, 11 Gennaio 2017 10:43

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.