Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6611 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 05 Aprile 2017

Puntura venosa nei sauri di piccole dimensioni

Vota questo articolo
(0 Voti)

Schermata 2017 04 05 alle 08.20.39Nei sauri di piccole dimensioni, la puntura venosa per il prelievo del sangue o per la somministrazione di farmaci è difficoltosa. Una delle sedi comunemente consigliate è la vena coccigea ventrale o laterale ma questa via non dovrebbe essere utilizzata nelle specie che possono andare incontro ad autotomia della coda. Viene consigliata anche la vena addominale ventrale ma il rischio di lacerazioni vascolari e viscerali deve essere tenuto in considerazione. La puntura venosa cardiaca non è sicura nei sauri.

Negli uccelli di piccola taglia una sede di puntura venosa comunemente utilizzata è la vena giugulare e questa tecnica può essere adattata in maniera sicura anche ai sauri di piccole dimensioni. L’animale viene contenuto appropriatamente con la testa e il collo estesi; l’operatore pone il proprio dito indice e medio dietro la testa, in contatto con il ramo mandibolare. Si ruota leggermente la testa verso sinistra, esponendo la regione giugulare; in questo modo è possibile inserire l’ago con un angolo inferiore a 45° rispetto alla cute.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD

Letto 894 volte Ultima modifica il Venerdì, 23 Giugno 2017 12:45

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.