Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6541 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 19 Giugno 2017

Idrogel di poliacrilamide per l’osteoartrite equina

  • Riduzione della zoppia nell’82% dei soggetti dopo iniezione intrarticolare
Vota questo articolo
(0 Voti)

oaaL’utilizzo intrarticolare di idrogel di poliacrilamide è in corso di studio per il trattamento dell’osteoartrite (OA) in diverse specie. Un idrogel di poliacrilamide al 4% è stato utilizzato nell’uomo con risultati positivi. Uno studio di campo ha valutato l’efficacia di questa terapia nel cavallo somministrando lo stesso idrogel al 4% nelle articolazioni di cavalli con OA spontanea.

Si includevano 28 cavalli per la valutazione dell’esito primario. Per quest’ultimo, il successo veniva definito come una riduzione di almeno un grado della zoppia e/o una diminuzione combinata di almeno 3 gradi dei punteggi di dolore, ampiezza del movimento e tumefazione dell’articolazione dal trattamento al giorno 45.

Si osservava una riduzione significativa nel punteggio mediano di zoppia da 2 (1–4,5) a 1 (0–3) con miglioramento di 23/28 (82%) cavalli sulla base dei criteri dello studio. Inoltre, 21/28 (75%) cavalli soddisfacevano i criteri dello studio per il successo del trattamento il giorno 90.

Durante il corso dello studio, si effettuavano 43 iniezioni di idrogel di poliacrilamide, inclusi 8 soggetti in cui la sostanza veniva somministrata due volte. Non si osservavano eventi avversi in alcun soggetto. La limitazione dello studio è l’assenza di un gruppo di controllo e il follow-up massimo di 90 giorni.

"A Preliminary Field Trial Evaluating the Efficacy of 4% Polyacrylamide Hydrogel in Horses With Osteoarthritis" McClure, Scott R. et al. Journal of Equine Veterinary Science, Volume 54, 98 - 102

Scritto da
Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD

Letto 1123 volte Ultima modifica il Lunedì, 19 Giugno 2017 17:21

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.