Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6608 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 17 Luglio 2017

Emoparassiti nelle tartarughe palustri

  • Hepatozoon spp identificato nel 46,4% delle Mauremys leprosa analizzate
Vota questo articolo
(0 Voti)

Schermata 2017 07 17 alle 15.08.31I parassiti ematici sono stati identificati in quasi tutti i gruppi di vertebrati e possono causare seri danni ai loro ospiti. Si conosce molto poco invece sulla biodiversità di questi parassiti e i loro effetti su alcuni gruppi di rettili come le tartarughe palustri. Anche la virulenza delle infezioni ematiche miste è ampiamente sconosciuta nei rettili. A tale scopo, uno studio ha indagato per la prima volta la prevalenza e la diversità genetica degli emoparassiti di un genere di protozoi apicomplessi (Hepatozoon) in due popolazioni di tartarughe palustri spagnole (Mauremys leprosa), una specie semiacquatica dell’Europa sud-occidentale in stato di conservazione vulnerabile. Inoltre, si esaminava l’associazione tra infezioni ematiche miste e indicatori di salute (condizioni corporee, ematocrito e risposta immunitaria).

L’infezione da Hepatozoon spp veniva identificata nel 46,4% di 140 tartarughe esaminate. La prevalenza dei parassiti differiva tra le due popolazioni. Si riscontravano due diversi lignaggi di emoparassiti, non riscontrati in studi precedenti. Delle tartarughe infettate, il 5,7% ospitava infezioni miste da parte dei due lignaggi. Non vi erano differenze nelle condizioni corporee delle tartarughe non infette, con infezione singola e con infezione mista, ma queste ultime avevano il minor valore di ematocrito, rivelando un effetto negativo delle infezioni emoparassitarie miste. La risposta immunitaria variava tra le tartarughe con diversi stati infettivi, e i soggetti con infezioni miste avevano una risposta immunitaria maggiore rispetto a quelli con infezioni singole o ai non infetti.


“Prevalence and genetic diversity of blood parasite mixed infections in Spanish terrapins, Mauremys leprosa.” Marzal A, Ibáñez A, González-Blázquez M, López P, Martín J. Parasitology. 2017 Jun 23:1-9. [Epub ahead of print]

Scritto da
Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD

Letto 847 volte Ultima modifica il Lunedì, 17 Luglio 2017 15:13

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.