Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 5786 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 24 Luglio 2017

Megabatteriosi nei parrocchetti: confronto tra due metodiche diagnostiche

Scritto da

  • PCR sui tamponi cloacali superiore alla colorazione di Gram delle feci, in uno studio
Vota questo articolo
(0 Voti)

avianMacrorhabdus ornithogaster è un micete che infetta diverse specie di uccelli selvatici e in cattività. La diagnosi dell’infezione in vivo è difficile perché l’eliminazione del patogeno è intermittente e perché non tutti gli animali positivi sono clinicamente malati.

Uno studio ha confrontato la PCR sui tamponi cloacali e la colorazione di Gram delle feci( FGS) per la diagnosi dell’eliminazione attiva di M. ornithogaster in un allevamento in cattività di parrocchetti (Melopsittacus undulatus).

Dei 100 uccelli sottoposti a prelievo, 57 (57%) erano positivi per M. ornithogaster alla PCR e 24 (24%) alla FGS. Tutti gli uccelli positivi a FGS erano positivi anche alla PCR.

Era presente un’associazione significativa tra le due metodiche, ma l’accordo percentuale complessivo era solo del 67%. Sulla base di questi risultati, la PCR sui tamponi cloacali aveva maggiore probabilità di diagnosticare la presenza di M. ornithogaster nei parrocchetti, rispetto a FGS, concludono gli autori.

 

“Comparison of Two Methods for Determining Prevalence of Macrorhabdus ornithogaster in a Flock of Captive Budgerigars (Melopsittacus undulatus).” Sullivan PJ, Ramsay EC, Greenacre CB, Cushing AC, Zhu X, Jones MP. J Avian Med Surg. 2017 Jun; 31 (2): 128-131.

 


Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
EV, Edizioni Veterinarie

Letto 336 volte Ultima modifica il Lunedì, 24 Luglio 2017 16:46

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.