Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6617 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 20 Settembre 2017

Leucemia eosinofilica in tre ricci africani

  • Prognosi infausta. Diagnosi citologica e istologica con colorazione Luna
Vota questo articolo
(0 Voti)

riccioLe neoplasie non sono infrequenti nel riccio africano (Atelerix albiventris), con sviluppo solitamente a un età media di 3,5 anni; sono comuni le forme maligne. Le leucemie mielogene sono state descritte raramente nel riccio. Uno studio descrive 3 casi di leucemia eosinofilica in altrettanti ricci adulti di età media di 2,3 anni nei quali la prognosi era infausta.

Il trattamento tentato in uno dei casi non era efficace e in tutti e tre i soggetti il decorso della malattia era rapido, con decesso poco dopo la diagnosi. In tutti i soggetti la valutazione dello striscio ematico, unitamente all’esame emocromocitometrico, era fondamentale per effettuare la diagnosi. Si validava la colorazione Luna per meglio visualizzare gli eosinofili nelle sezioni citologiche e istologiche. La microscopia elettronica confermava la presenza di granuli specifici negli eosinofili.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD

Letto 633 volte Ultima modifica il Mercoledì, 20 Settembre 2017 09:47

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.