Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 5786 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 09 Ottobre 2017

Linee guida per lo screening della cardiomiopatia dilatativa nel Doberman

Scritto da

  • ESVC: controlli annuali a vita dai 3 anni d’età
Vota questo articolo
(0 Voti)

Schermata 2017 10 09 alle 08.47.10La cardiomiopatia dilatativa (DCM) è la più comune patologia cardiaca nei cani di grossa taglia ed è ereditaria nel Dobermann, con una prevalenza elevata (58%). La European Society for Veterinary Cardiology ha formato una task force per formulare le Linee guida per lo screening della DCM nel Doberman.

Lo screening della DCM occulta nel Doberman dovrebbe iniziare all’età di 3 anni ed essere effettuato mediante monitoraggio Holter ed ecocardiografia. E’ raccomandato lo screening annuale durante tutta la vita del cane perché l'esame effettuato una sola volta non è sufficiente per escludere lo sviluppo futuro di DCM.

La metodica ecocardiografica preferibile è la misurazione del volume del ventricolo sinistro mediante il metodo dei dischi di Simpson (SMOD). Sono considerati normali in questa razza meno di 50 complessi ventricolari prematuri (VPC) singoli in 24 ore, benché l’identificazione di un numero qualsiasi di VPC debba destare attenzione. Un numero maggiore a 300 VPC in 24 ore o due registrazioni consecutive nel corso di un anno con valori tra 50 e 300 VPC in 24 ore sono considerati diagnostici per DCM occulta, indipendentemente dai rilievi ecocardiografici concomitanti.

Le linee guida forniscono inoltre raccomandazioni circa i test complementari che non sono inclusi nel protocollo di screening standard ma che possono avere utilità quando i test raccomandati non sono disponibili o non sono sostenibili economicamente, oppure su base annuale. Tali test includono la valutazione dei biomarker cardiaci (Troponina I e Frammento aminoterminale del propeptide di tipo B (NTproBNP)), così come un elettrocardiogramma di 5 minuti a risposo (ECG).

Tali linee guida dovrebbero favorire la diagnosi precoce di DCM nel Doberman, concludono gli autori.


“European Society of Veterinary Cardiology screening guidelines for dilated cardiomyopathy in Doberman Pinschers.” Wess G, Domenech O, Dukes-McEwan J, Häggström J, Gordon S. J Vet Cardiol. 2017 Sep 28. [Epub ahead of print]

 

 


Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
EV, Edizioni Veterinarie

Letto 845 volte Ultima modifica il Lunedì, 09 Ottobre 2017 08:52

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.