Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 5786 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 09 Ottobre 2017

Opinione pubblica circa la separazione precoce della vacca dal vitello

Scritto da

  • Opposizione considerevole alla pratica in un’ampia parte del campione di cittadini americani e tedeschi analizzati
Vota questo articolo
(0 Voti)

Schermata 2017 10 09 alle 09.46.24Uno dei frequenti argomenti di interesse pubblico inerenti la qualità della vita degli animali d’allevamento riguarda la comune pratica di separare la vacca dal vitello immediatamente dopo la nascita. La letteratura scientifica disponibile fornisce alcune evidenze a sostegno di tale pratica (tra cui la mancata formazione di un legame stretto e quindi la minore risposta di stress al momento della vera separazione) così come evidenze a suo sfavore (ad esempio l’aumentato rischio di patologie uterine nella vacca). Uno studio ha esaminato sistematicamente le opinioni pubbliche circa questa pratica. Specificamente, ha analizzato le opinioni di cittadini americani e tedeschi rispetto alla separazione tra vacca e vitello alla nascita.

Benché la maggior parte dei partecipanti si opponesse alla separazione precoce, una piccola percentuale del campione era a favore di questa pratica. In accordo alle preferenze dei partecipanti rispetto alla separazione precoce o tardiva e alla loro valutazione delle diverse argomentazioni presentate rispetto a entrambe le pratiche, si identificavano tre gruppi. I partecipanti americani avevano una maggiore probabilità di essere a favore della separazione precoce rispetto a quelli tedeschi. Le argomentazioni presentate a favore e contro entrambe le pratiche causavano reazioni differenti nei tre gruppi ma non sembravano influenzare l’opinione della maggior parte dei partecipanti.

Nel gruppo a favore della separazione tardiva era rappresentata una più elevata percentuale di donne, confermando la maggiore attenzione al benessere animale della popolazione femminile già evidenziata in altri studi. La maggior parte dei partecipanti attribuiva capacità mentali ed emozionali alla vacca e al vitello, indicando che percepivano tali animali come soggetti in grado di provare dolore e stress.

I risultati dello studio mostrano un’opposizione considerevole alla pratica della separazione precoce in un’ampia parte del campione studiato e suggerisce che l’industria zootecnica debba affrontare tali istanze.

American and German attitudes towards cow-calf separation on dairy farms.” Busch G, Weary DM, Spiller A, von Keyserlingk MA. PLoS One. 2017 Mar 16;12(3):e0174013.

 


Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
EV, Edizioni Veterinarie

Letto 358 volte Ultima modifica il Lunedì, 09 Ottobre 2017 09:58

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.