Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 5851 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 11 Ottobre 2017

FIP neurologica: aspetti clinicopatologici e MRI in 24 gatti

Scritto da

  • Mielopatia T3-L3, sindrome vestibolare centrale e lesioni multifocali. Alterazioni MRI presenti in tutti i casi
Vota questo articolo
(0 Voti)

Schermata 2017 10 11 alle 10.06.59La peritonite infettiva felina (FIP) è la più comune malattia infettiva del sistema nervoso centrale del gatto ed è invariabilmente fatale. Al fine di favorire il proceso decisionale clinico sono auspicabili migliori strumenti di diagnosi antemortem. Le informazioni circa gli aspetti MRI della FIP neurologica sono attualmente limitate ed è quindi necessaria una loro implementazione per ottimizzarne l’uso come strumento diagnostico. Uno studio ha riguardato 24 gatti di proprietà con conferma istopatologica di FIP neurologica.

Si rivedevano le cartelle cliniche di 5 istituzioni per identificare i casi con FIP neurologica confermata e sottoposti a MRI antemortem del SNC.
Si identificavano tre distinte sindromi cliniche: mielopatia T3-L3 (3), sindrome vestibolare centrale (7) e patologia multifocale del SNC (14).

Si identificavano anomalie MRI in tutti i casi: intensificazione del contrasto meningeo (22), intensificazione del contrasto ependimale (20), ventricolomegalia (20), siringomielia (17) ed ernia del foramen magnum (14).

Il liquido cerebrospinale, analizzato in tutti i casi, mostrava un marcato aumento delle concentrazione proteica totale e della conta delle cellule nucleate. Tutti i 24 gatti venivano sottoposti a eutanasia, con un tempo mediano di sopravvivenza di 14 giorni (range, 2–115) dall’esordio dei segni clinici.
L’esame istopatologico evidenziava infiltrati piogranulomatosi perivascolari, infiltrati linfoplasmacitari o entrambi a carico di leptomeningi (16), plesso coroideo (16) e parenchima periventricolare (13).

La MRI è un metodo sensibile di identificazione della FIP neurologica, soprattutto in presenza di segnalamento, presentazione clinica e analisi del CSF compatibili, concludono gli autori.


Clinicopathologic Features and Magnetic Resonance Imaging Findings in 24 Cats With Histopathologically Confirmed Neurologic Feline Infectious Peritonitis.” Crawford AH. J Vet Intern Med. 2017 Sep; 31 (5): 1477-1486.

 


Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
EV, Edizioni Veterinarie

Letto 1066 volte Ultima modifica il Mercoledì, 11 Ottobre 2017 10:16

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.