Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6252 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 13 Ottobre 2017

Infezioni ombelicali del puledro: esito del trattamento chirurgico

  • Risultati positivi con diagnosi e trattamento precoci. Rischi maggiori in soggetti più giovani e in condizioni non ottimali
Vota questo articolo
(0 Voti)

Schermata 2017 10 12 alle 09.27.16Uno studio retrospettivo ha descritto gli esiti a breve e a lungo termine del trattamento chirurgico delle infezioni ombelicali in 65 puledri. Si rivedevano le cartelle cliniche dei puledri di età fino a un mese trattati chirurgicamente. Si analizzavano i tassi di sopravvivenza a breve termine (al momento delle dimissioni dalla clinica) e a lungo termine (1 anno dopo l’intervento).

I 65 puledri inclusi nello studio rappresentavano il 17,2% di tutti i puledri ammessi alla clinica. Venivano dimessi 50 puledri (77%) e 43 (66%) erano vivi 1 anno dopo la chirurgia. Tassi di sopravvivenza a lungo termine inferiori erano associati a: minore età alla presentazione, sepsi articolare, patologie multiple, maggiore concentrazione di creatinina, maggiore frequenza cardiaca, infezione ombelicale diagnosticata in clinica piuttosto che prima dell’invio in clinica, ricovero prolungato, maggiore intervallo tra arrivo alla clinica e chirurgia e complicazioni postoperatorie. I rilievi chirurgici più comuni erano l’ingrossamento dell’uraco e dell’arteria di destra.

I puledri più giovani con condizioni sistemiche peggiori e problemi concomitanti sono esposti a un più elevato rischio di insuccesso del trattamento. La diagnosi precoce migliora l’esito. Il trattamento chirurgico consente risultati positivi e dovrebbe essere considerato, dopo aver valutato la situazione clinica dell’animale.

Sulla base dei risultati, la diagnosi e il trattamento chirurgico delle infezioni ombelicali del puledro dovrebbero essere effettuati il più precocemente possibile ed è atteso un risultato positivo, qualcuno gli autori.

“Surgical management and long-term outcome of umbilical infection in 65 foals (2010-2015).” Oreff GL, Tatz AJ, Dahan R, Segev G, Berlin D, Kelmer G. Vet Surg. 2017 Oct; 46 (7): 962-970.

 

Scritto da
Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD Med Vet PhDstudent

Letto 602 volte Ultima modifica il Venerdì, 13 Ottobre 2017 09:54

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.