Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6608 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 27 Novembre 2017

Diverticolo uretrale e urolitiasi in una cavia femmina

  • Efficace l’uretroplastica con creazione di uno stoma uretrale
Vota questo articolo
(0 Voti)

Schermata 2017 11 27 alle 11.17.21Una cavia femmina intera di 5 anni veniva valutata per la presenza di lieve disuria e di una massa sottocutanea localizzata in posizione cranioventrale agli orifizi urogenitali. La CT senza mezzo di contrasto e l’esplorazione chirurgica della parte distale dell’uretra rivelavano la presenza di un diverticolo uretrale con un urolita endoluminale. L’analisi chimica rivelava che l’urolita era composto da calcio carbonato e struvite.

L’urolita veniva asportato chirurgicamente e si tentava l’ablazione del diverticolo uretrale. Circa tre mesi dopo, l’animale veniva nuovamente visitato per la presenza di masse nella regione perineale e una uretrocistografia con contrasto positivo rivelava la presenza di due uroliti nello stesso diverticolo. Gli uroliti venivano espulsi manualmente con il paziente in anestesia generale.

Circa 2 settimane dopo, si effettuava una uretroplastica per ampliare lo stoma del diverticolo, prevenendo quindi la raccolta di urina nel diverticolo e possibilmente riducendo il rischio di future formazioni di uroliti. L’uretroplastica si rimarginava bene in assenza di complicazioni o evidenze di recidiva degli uroliti 6 mesi dopo l’intervento.

L’urolitiasi è comune nella cavia e i diverticoli uretrali e la formazione di uroliti endoluminali dovrebbero essere considerati come possibili diagnosi differenziali di una massa sottocutanea lungo la parte distale dell’uretra. La creazione di uno stoma uretrale con il diverticolo attraverso un’uretroplastica consentiva un esito di successo in questo paziente, concludono gli autori.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD

Letto 617 volte Ultima modifica il Lunedì, 27 Novembre 2017 11:19

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.