Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 5913 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 09 Febbraio 2018

Sarcoma istiocitario: predisposizione di razza nello Schnauzer nano?

Scritto da

  • Razza maggiormente rappresentata in uno studio, con possibile fattore di rischio ereditario
Vota questo articolo
(0 Voti)

Schermata 2018 02 07 alle 09.06.49Uno studio descrive una casistica di Schnauzer nani con sarcoma istiocitario e valuta la possibile predisposizione di razza. Tra il 2008 e il 2015 si diagnosticava la neoplasia in 14 Schnauzer nani; questa razza risultava quindi maggiormente rappresentata nella popolazione della clinica. La patologia era considerata localizzata in 10 cani e disseminata in 4. Tra i soggetti con neoplasia localizzata, in 9 si diagnosticava un sarcoma istiocitario polmonare primario sulla base della presenza di una grossa massa polmonare con (n=7) o senza (n=2) evidenza di metastasi intratoraciche, e uno presentava un sarcoma istiocitario gastrico con metastasi linfonodali. Il trattamento variava ma si osservava un decorso clinico aggressivo nella maggior parte dei pazienti. L’analisi dei pedigree rivelava un antenato comune recente per un sottogruppo di cani.

La Schnauzer nano era maggiormente rappresentato tra i cani con sarcoma istiocitario della popolazione dello studio. L’analisi dei pedigree suggeriva un fattore di rischio ereditario, non precedentemente suggerito in questa razza. In questo gruppo di pazienti era comune il coinvolgimento polmonare primario con o senza metastasi intratoraciche.

 “Histiocytic sarcoma in 14 miniature schnauzers - a new breed predisposition?” J A Lenz, E Furrow, L E Craig, C M Cannon . J Small Anim Pract. August 2017;58(8):461-467.

 


Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
EV, Edizioni Veterinarie

Letto 463 volte Ultima modifica il Giovedì, 08 Febbraio 2018 15:34

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.