Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7700 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 04 Aprile 2018

Tossicità della Crepis lacera nei ruminanti al pascolo

  • L’ingestione di grandi quantità può essere pericolosa per i piccoli ruminanti
Vota questo articolo
(0 Voti)

C. laceraLa Crepis lacera è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae, diffusa nell’area mediterranea. Gli agricoltori ritengono che questa pianta possa essere letale per i piccoli ruminanti nelle aree del Sud Italia. Tuttavia, mancano prove scientifiche che la C. lacera sia tossica per i ruminanti.

Uno studio ha isolato i metaboliti di C. lacera e ne ha valutato l’attività biologica sia in vitro che in vivo. L’analisi fitochimica della parte aerea della pianta ha portato all’isolamento di 5 lattoni sesquiterpenici e 2 composti fenolici.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 4725 volte Ultima modifica il Mercoledì, 04 Aprile 2018 08:40

vetchannel.jpg

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares