Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6454 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 02 Maggio 2018

Patologie primarie associate ad otiti da Pseudomonas nel cane

  • Allergie, neoformazioni, endocrinopatie e malattie autoimmuni sono le patologie primarie più spesso associate ad otiti da Pseudomonas
Vota questo articolo
(0 Voti)

otiteUno studio retrospettivo ha valutato le cause primarie, l’età di insorgenza ed il tempo trascorso dalla diagnosi iniziale di otite allo sviluppo di un’otite sostenuta da Pseudomonas.

Lo studio ha incluso cani con otite da Pseudomonas diagnosticata sulla base della presenza dei segni clinici e dell’esame colturale.

Sono stati inclusi un totale di 60 soggetti, di cui 57 cani di razza e 3 meticci: 32 cani avevano un’otite monolaterale, mentre 28 avevano un’otite bilaterale. Le patologie primarie sottostanti erano: allergie (42), neoformazioni (8), patologie endocrine (7), malattie autoimmuni (3). L’età media di insorgenza dell’otite (e il tempo necessario allo sviluppo dell’otite da Pseudomonas) nei cani con otiti allergiche era di 40 mesi (28 mesi), nei cani con patologie endocrine era di 56 mesi (19 mesi) e nei cani con neoformazioni era di 99 mesi (10 mesi).

Le cause primarie più comuni di otiti con infezioni da Pseudomonas erano, in ordine di frequenza: allergie, neoformazioni, patologie endocrine e malattie autoimmuni. La sovrainfezione da Pseudomonas si sviluppava più rapidamente qualora fossero presenti neoformazioni o malattie autoimmuni, rispetto alla presenza di allergie o endocrinopatie.

 

“A study to evaluate the primary causes associated with Pseudomonas otitis in 60 dogs” Paterson S, Matyskiewicz W. J Small Anim Pract. 2018 Apr;59(4):238-242.


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 724 volte Ultima modifica il Mercoledì, 02 Maggio 2018 00:20

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.