Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6027 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 14 Maggio 2018

Prevalenza e antibioticoresistenza batterica nelle UTI feline

  • Evitare trattamenti empirici e basare la scelta dell’antibiotico sulla coltura urinaria
Vota questo articolo
(0 Voti)

uti catUno studio retrospettivo, che ha raccolto i dati in un periodo della durata di 5 anni, ha documentato la prevalenza delle specie batteriche nei gatti con infezione delle vie urinarie e ne ha valutato la sensibilità agli antibiotici.

Lo studio ha incluso 169 urinocolture positive campionate da 150 gatti.

Il 55% dei soggetti mostrava segni clinici di cistite, mentre il 40% aveva una batteriuria subclinica. Escherichia coli, Staphylococcus spp., Enterococcus spp., Streptococcus spp. e Proteus mirabilis rappresentavano rispettivamente il 50,5%, il 22,9%, il 15,1%, il 3,6% e il 2,6% dei batteri isolati. Enterococcus spp. era significativamente più comune nei gatti con batteriuria subclinica. Le specie Enterococcus e Proteus mirabilis erano resistenti a un numero significativamente più elevato di antibiotici rispetto agli altri patogeni isolati. Applicando la formula per scegliere razionalmente la terapia antimicrobica (FRAT, Formula for Rational Antimicrobial therapy), i batteri isolati avevano maggiori probabilità di essere suscettibili a imipenem, nitrofurantoina, gentamicina e amoxicillina-acido clavulanico. Durante il periodo di studio sono state notate solo minime differenze relative ai fattori di impatto (IF, impact factor) antimicrobico tra i vari anni e tra gatti con e senza segni clinici. Tuttavia, l'IF era aumentato significativamente rispetto ai 10 anni precedenti.

Il trattamento empirico della cistite batterica deve essere evitato quando possibile e, quando necessario, la scelta dell’antibiotico deve basarsi sullo spettro batterico e sulla sensibilità antibiotica determinati mediante urinocoltura.

 

“Prevalence of feline urinary tract pathogens and antimicrobial resistance over five years” Teichmann-Knorn S et al. Vet Rec. 2018 Apr (Epub ahead of print)


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 349 volte Ultima modifica il Lunedì, 14 Maggio 2018 10:40

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.