Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6423 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 18 Maggio 2018

Effetto di una dieta ricca di fosforo sulla funzionalità renale nei gatti

  • Una dieta ad elevato contenuto di fosforo è sconsigliata in quanto può compromettere la salute dei reni
Vota questo articolo
(0 Voti)

scrawny catNei gatti con malattia renale cronica (CKD, Chronic Kidney Disease) l'assunzione di elevate quantità di fosforo potrebbe ulteriormente compromettere la salute renale.

Uno studio si è posto l’obiettivo di verificare se nel gatto, una specie con un'elevata incidenza di CKD, una dieta ricca di fosforo possa avere effetti di nefrotossicità anche su soggetti sani.

Un gruppo costituito da 13 gatti adulti sani alimentati con una dieta in eccesso di fosforo (Gruppo P, circa 5 volte maggiore ai fabbisogni) è stato confrontato con un gruppo di gatti alimentati con una dieta di controllo bilanciata (gruppo controllo). Lo studio ha avuto una durata di 29 giorni; la valutazione della creatinina è stata effettuata nelle fasi finali dello studio e, da campioni di urina, è stata valutata la presenza di glucosio e proteine.

In 9 dei 13 gatti del gruppo P sono state riscontrare glicosuria e microalbuminuria. La clearance della creatinina era significativamente diminuita nel gruppo P. L'escrezione renale di fosforo è risultata significativamente aumentata nel gruppo P (115 mg/kg/giorno rispetto ai 16 mg/kg/giorno nel gruppo controllo).

L'assunzione di una dieta con un contenuto eccessivo di fosforo altamente disponibile può avere effetti avversi sulla funzionalità renale nei gatti sani.

 

“Effect of a high phosphorus diet on indicators of renal health in cats” Dobenecker B, et al. J Feline Med Surg. 2018 aprile; 20 (4): 339-343


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 711 volte Ultima modifica il Venerdì, 18 Maggio 2018 08:39

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.