Stampa questa pagina
Venerdì, 18 Maggio 2018

Complicazioni postoperatorie nei cavalli sottoposti ad anestesia generale

  • Minore è la durata dell’anestesia, più basso è il rischio di complicazioni postoperatorie
Vota questo articolo
(0 Voti)

cavalloUno studio retrospettivo ha confrontato le complicazioni che possono verificarsi in cavalli sani sottoposti ad anestesia generale per procedure oftalmiche e in quelli sottoposti a procedure non-oftalmiche e ha tentato di identificare i potenziali fattori di rischio associati allo sviluppo di tali complicanzioni.

Sono stati inclusi nello studio 502 cavalli (556 procedure anestetiche) dei quali sono stati registrati i dati relativi al segnalamento, peso corporeo, farmaci somministrati, posizionamento del paziente, tipo di procedura (oftalmica, ortopedica, dei tessuti molli o di diagnostica per immagini), procedura specifica, durata della procedura, durata dell’anestesia, durata del ricovero e complicanze postoperatorie.

Delle 556 procedure effettuate in anestesia generale, 106 erano procedure oftalmiche, 246 erano ortopediche, 84 erano a carico dei tessuti molli, 110 erano indagini di diagnostica per immagini e in 10 casi erano procedure combinate. Le durate medie della procedura, dell'anestesia e del ricovero erano significativamente più lunghe per i pazienti sottoposti a procedure oftalmiche rispetto a quelli sottoposti a procedure non oftalmiche. Escludendo le procedure di diagnostica per immagini, c'è stata una significativa correlazione positiva tra la durata dell’intervento e la durata del ricovero. Nell’ambito delle procedure oftalmiche, la durata di chirurgia, anestesia e ricovero erano significativamente maggiori per la cheratoplastica penetrante rispetto ad altre procedure oftalmiche. C'è stata una percentuale significativamente più alta di coliche postoperatorie dopo cheratoplastica penetrante rispetto a tutte le altre procedure oftalmiche.

I risultati di questo studio suggeriscono che, nei cavalli sani, la durata dell'anestesia generale deve essere ridotta al minimo per ridurre il rischio di complicanze postoperatorie. L'uso oculato del fluconazolo somministrato per via orale è raccomandato per i cavalli sottoposti ad anestesia generale. Per i cavalli sottoposti a blocco del nervo retrobulbare durante l'anestesia generale, si consiglia l'uso del volume efficace più basso.

 

Factors associated with postoperative complications in healthy horses after general anesthesiafor ophthalmic versus non-ophthalmic procedures: 556 cases (2012-2014)” Curto EM, et al. J Am Vet Med Assoc. 2018 May 1;252(9):1113-1119.


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 447 volte Ultima modifica il Venerdì, 18 Maggio 2018 08:36

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.