Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6538 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 04 Giugno 2018

Laserterapia e guarigione delle incisioni chirurgiche nella specie canina

  • I risultati di questo studio non supportano l’utilizzo della LLLT per stimolare la guarigione di ferite e incisioni non complicate
Vota questo articolo
(0 Voti)

laserUno studio prospettico, mascherato, controllato con placebo ha determinato gli effetti della terapia laser a basso livello (LLLT, low-level laser therapy) sulle ferite chirurgiche nella specie canina.

Lo studio è stato condotto su 10 cagne femmine intere sane sottoposte ad intervento di ovariectomia bilaterale dal fianco in cui le brecce chirurgiche sono stati realizzate mediante un punch da biopsia.
Le incisioni su ciascun fianco sono state assegnate in modo casuale al gruppo di trattamento (TX) o al gruppo di controllo (CN). Il gruppo TX ha ricevuto una LLLT una volta al giorno per 5 giorni con un laser a 980 nm e una densità di energia totale di 5 J/cm2. Il gruppo CN ha ricevuto un trattamento placebo (laser disattivato) con le stesse tempistiche del gruppo TX. A 3, 7, 11 e 14 giorni dall’intervento chirurgico, le ferite sono state valutate dal punto di vista visivo, sono state misurate e fotografate; infine, al settimo giorno postoperatorio e al quattordicesimo sono state effettuate delle biopsie in corrispondenza del sito chirurgico.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 555 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.