Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6063 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 13 Giugno 2018

Il sotalolo come farmaco antiaritmico nel cavallo

  • La farmacocinetica e gli effetti elettrofisiologici del sotalolo ne supportano l’utilizzo come terapia antiaritmica a lungo termine
Vota questo articolo
(0 Voti)

aritmia cavalloLe aritmie nel cavallo possono richiedere una terapia antiaritmica a lungo termine. Sfortunatamente, ad oggi, i farmaci antiaritmici ad uso orale nei cavalli sono pochi. Per il trattamento a lungo termine dei pazienti umani e dei piccoli animali viene spesso utilizzato il sotalolo, un β-bloccante e antiaritmico di classe III.

Uno studio in doppio cieco controllato con placebo ha analizzato la farmacocinetica del sotalolo a dosaggi orali multipli nei cavalli e ha determinato gli effetti di questa molecola sulle misurazioni elettrocardiografiche ed ecocardiografiche, sul potenziale d'azione monofasico (MAP, monophasic action potential) e sul periodo refrattario effettivo (ERP, effective refractory period).

Sei cavalli Warmblood sani hanno ricevuto 0, 2, 3 o 4 mg/kg di sotalolo per via orale due volte al giorno per 9 giorni in un disegno incrociato randomizzato. Allo steady-state sono state eseguite l'ecocardiografia e l'elettrocardiografia e sono state determinate le concentrazioni plasmatiche di sotalolo, il MAP e l’ERP.

Le concentrazioni plasmatiche medie di sotalolo allo steady-state sono state 287 (range 234-339), 409 (359-458) e 543 (439-646) ng/ml rispettivamente per dosi pari a 2, 3 e 4 mg/kg di sotalolo per via orale due volte al giorno. Il sotalolo ha aumentato significativamente l'intervallo QT e l’ERP ma, nonostante l'aumento delle concentrazioni plasmatiche, dosaggi più elevati non hanno determinato un aumento proporzionale dell'intervallo QT o dell’ERP. Le altre valutazioni elettrocardiografiche ed ecocardiografiche non sono cambiate significativamente. Oltre ad una sudorazione locale transitoria, non sono stati rilevati altri effetti collaterali.

Il sotalolo alla dose di 2, 3 e 4 mg/kg aumenta l'intervallo QT e l'ERP e potrebbe essere un farmaco efficace per la terapia antiaritmica a lungo termine nel cavallo.

 

“Pharmacokinetics and electrophysiological effects of sotalol hydrochloride in horses” Broux B et al. Equine Vet J. 2018 May;50(3):377-383.


Eleonora Malerba Med Vet PhDstudent

Letto 85 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.