Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6216 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 11 Luglio 2018

Splenectomia laparoscopica a porta singola nella specie canina

  • Tecnica efficace, specialmente nei cani di piccola taglia
Vota questo articolo
(0 Voti)

milzaUno studio retrospettivo ha descritto una tecnica per la splenectomia laparoscopica a porta singola e ha riportato le potenziali complicazioni e l’outcome dei cani sottoposti a tale procedura.

Lo studio ha incluso 22 cani in cui sono state utilizzate porte ad incisione singola disponibili in commercio e nei quali, al fine di effettuare una splenectomia ilare, è stata utilizzata una pinza per sigillatura dei vasi. Al termine della procedura, la milza è stata esteriorizzata attraverso l'incisione effettuata per l’inserimento della porta o tramite un dispositivo per il prelievo di campioni; in alcuni casi era necessario allargare l'incisione.

Il peso medio dei soggetti era di 9,9 kg. La splenectomia è stata eseguita a causa della presenza di una massa splenica (n = 14), di una patologia diffusa del parenchima splenico (n = 4), o come trattamento aggiuntivo per la gestione di patologie immuno-mediate (n = 4). Nei cani con masse spleniche, il diametro mediano massimo della massa più grande era di 2,0 cm. In 6 dei 22 casi, si è verificato un lieve sanguinamento della capsula splenica durante la procedura. In 6 casi su 22 è stato necessario convertire la procedura in un approccio laparoscopia-assistito (n = 5) o in una celiotomia a cielo aperto (n = 1). I motivi di questa conversione includevano eccessive dimensioni della milza (n = 3), formazione di aderenze (n = 1), scarsa visualizzazione a causa della presenza di abbondante grasso intra-addominale (n = 1) o emorragia (n = 1). Il maggiore peso corporeo era significativamente associato alla conversione, invece il body condition score, la presenza di una massa splenica, le dimensioni della massa stessa e la durata della chirurgia non lo erano.

La splenectomia laparoscopica a porta singola rappresenta un approccio efficace per la splenectomia elettiva nei cani. La tecnica si adatta meglio a cani di piccola taglia con masse spleniche di dimensioni modeste o con malattia splenica diffusa.

 

“Complications and short-term outcomes associated with single-port laparoscopic splenectomy in dogs” Mayhew PD, et al. Vet Surg. 2018 Jun;47(S1):O67-O74. doi: 10.1111/vsu.12752. Epub 2017 Nov 27.


Eleonora Malerba Med Vet PhDstudent

Letto 251 volte Ultima modifica il Martedì, 10 Luglio 2018 03:14

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.