Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7663 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 16 Luglio 2018

Surrenalectomia laparoscopica retroperitoneale nella specie canina

  • La tecnica garantisce una ottima visibilità ma prevede un certo rischio di penetrazione della capsula
Vota questo articolo
(0 Voti)

surrenalectomiaUno studio pilota sperimentale ha valutato, per la prima volta, l’eseguibilità della surrenalectomia laparoscopica retroperitoneale a porta singola in 8 cani sani di razza Beagle.

La procedura è stata eseguita in 4 cani dal lato sinistro e negli altri 4 dal lato destro. La resezione della ghiandola surrenale è stata effettuata attraverso una porta SILS utilizzando un approccio retroperitoneale. La durata dell'intervento è stata definita come il tempo intercorso dall'incisione cutanea al completamento della sutura cutanea. Il dolore postoperatorio è stato valutato utilizzando 3 punteggi del dolore. L'integrità della capsula della ghiandola surrenale è stata valutata mediante valutazione istologica.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 1235 volte

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares