Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6638 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 05 Settembre 2018

Contatto con processionarie nel gatto

  • Il carattere prudente dei felini limita i danni indotti dal contatto, con prognosi eccellenti e assenza di sequele
Vota questo articolo
(0 Voti)

processionarieUno studio ha descritto le manifestazioni cliniche conseguenti al contatto con la processionaria del pino in 11 gatti.

Il contatto con le processionarie, in questa specie, ha una prevalenza dello 0,13%. In 10 gatti su 11 (91%) erano presenti sia lesioni alla lingua che ptialismo. L’unico sintomo sistemico riportato era il vomito, presente in 4 gatti su 11 (36%). Il tasso di sopravvivenza era del 100%. Nessuno dei 7 gatti di cui erano noti i follow-up a lungo termine mostrava una qualità della vita compromessa o conseguenze permanenti.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 2184 volte Ultima modifica il Lunedì, 03 Settembre 2018 11:13

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.