Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6514 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 08 Ottobre 2018

Limiti dell’imaging nella diagnosi di collasso bronchiale nel cane

  • Un certo grado di collasso bronchiale può essere fisiologico in corso di espirazione forzata in cani sani
Vota questo articolo
(0 Voti)

medicoLa tracheobroncomalacia viene diagnosticata mediante conferma radiografica o broncoscopica delle variazioni del diametro bronchiale durante l’atto respiratorio. Tuttavia, studi condotti in medicina umana su individui sani suggeriscono che un certo grado di collasso bronchiale possa essere osservato anche durante un normale atto respiratorio.

In questo studio analitico, sono stati impiegati 22 cani sani di razza Beagle nei quali sono stati determinati, tramite esame tomografico e radiografico, i diametri luminali dei bronchi di ciascuno dei sei lobi polmonari e la percentuale media di collasso alla fine di un espirazione normale e durante 2 espirazioni forzate.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 766 volte Ultima modifica il Lunedì, 08 Ottobre 2018 08:13

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.