Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6762 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 31 Ottobre 2018

Trombocitopenia nel gatto: prevalenza e patologie associate

  • Poco frequente la forma immunomediata rispetto al cane; non riscontrata associazione con infezioni da retrovirus
Vota questo articolo
(0 Voti)

petecchieUno studio retrospettivo si è posto gli obiettivi di indagare la prevalenza della trombocitopenia in una popolazione felina, di identificare le patologie associate alla trombocitopenia e di stabilire la percentuale di gatti trombocitopenici risultati positivi al virus della leucemia felina o al virus dell’immunodeficienza felina.

La prevalenza della trombocitopenia è risultata essere del 5,9%. Le patologie ematologiche, infettive e le neoplasie sono risultate essere quelle maggiormente associate alla trombocitopenia. L’11% dei gatti trombocitopenici testati sono risultati positivi per il virus della leucemia felina, percentuale inferiore a quanto riportato precedentemente. I gatti che presentavano un’emorragia di origine sconosciuta avevano una conta piastrinica significativamente inferiore rispetto agli altri gatti trombocitopenici. La trombocitopenia immunomediata primaria è stata diagnosticata meno frequentemente rispetto a quanto non avvenga nel cane ed era associata a una conta piastrinica più bassa.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 2439 volte Ultima modifica il Martedì, 30 Ottobre 2018 17:25

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.