Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6252 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 12 Novembre 2018

Sinoviti settiche nel cavallo

  • Prognosi peggiore in corso di sinoviti sostenute da gram-negativi o da batteri multiresistenti
Vota questo articolo
(0 Voti)

sinoviteLa colonizzazione batterica delle strutture sinoviali può causare infezioni difficili da trattare. I pilastri della terapia sono rappresentati dalla somministrazione di antimicrobici, per via sistemica e locale, e da ripetuti lavaggi intrarticolari. Nonostante i trattamenti aggressivi, l’infezione può persistere causando un danno tissutale significativo o la morte del paziente.

Uno studio retrospettivo ha voluto indagare in che misura l’esecuzione di un esame colturale e la resistenza agli antibiotici influenzassero la sopravvivenza alla dimissione.

Sono stati inclusi 206 casi con diagnosi definitiva di sinovite settica e nei quali fosse stata eseguita la coltura batterica del liquido sinoviale.

Nel 48% dei casi l’esame colturale aveva dato esito negativo, mentre il 52% delle colture era risultato positivo. Il 66% delle infezioni era sostenuta da batteri gram-positivi, il 28% da batteri aerobi gram-negativi, il 4% da organismi anaerobi e il 2% da funghi. La sopravvivenza complessiva al momento della dimissione era dell'86%. I cavalli con coltura batterica negativa avevano maggiori probabilità di sopravvivenza (p <0,02). Il ricorso all’eutanasia era significativamente associato all'identificazione di batteri del genere Staphylococcus spp. coagulasi-positivi (OR 7,66; p <0,0001), Streptococcus spp. β-emolitici (OR 5,18; p <0,0001), Enterococcus spp. (OR 18,38; p = 0,002), Enterobacteriaceae (OR 31,37; p <0,0001), Pseudomonas aeruginosa (OR 9,31; p = 0,0004) o altre specie gram-negative (OR 3,51; p = 0,001). I casi di multiresistenza ai farmaci o di infezioni sostenute da batteri gram-negativi erano associati a tassi di sopravvivenza significativamente diminuiti (OR 119,24; p <0.0001).

Gli autori concludono che la prognosi dei cavalli con sinoviti è scarsa quando le infezioni sono sostenute da batteri gram-negativi, in particolare per quelli che esprimono il fenotipo della multiresistenza agli antibiotici.

 

“Gram-negative multi-drug resistant bacteria influence survival to discharge for horses with septic synovial structures: 206 Cases (2010-2015)” Gilbertie JM et al. Vet Microbiol. 2018 Nov;226:64-73. doi: 10.1016/j.vetmic.2018.10.009. Epub 2018 Oct 13.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 264 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.