Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6493 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 03 Dicembre 2018

Valutazione tomografica della colecisti nel cane

  • TC ed ecografia sono due metodiche valide per la valutazione della colecisti e del dotto biliare comune
Vota questo articolo
(0 Voti)

dilatazione vie biliari intraepatiche dvd.originalUno studio ha valutato la fruibilità della tomografía computerizzata (TC) per l’identificazione del dotto biliare comune (DBC) e ha confrontato i risultati della TC con i reperti ecografici in cani Beagle sani e in cani senza patologie epatobiliari e pancreatiche. Inoltre, è stato misurato, tramite TC, il diametro del DBC a livello di ilo epatico e di papilla duodenale in cani con patologie che potessero causare colestasi.

L’ecografía si è rivelata essere una metodica utile per valutare il volume della cistifellea, in quanto la frazione di eiezione e il diametro del DBC ottenuti mediante ecografía non differivano significativamente dai valori misurati tramite esame TC. L’albero biliare normale era visibile nelle immagini TC del 68% dei cani facenti parte del gruppo di controllo. Nei cani sani di peso inferiore ai 15 kg, il diametro del DBC non superava i 3 mm a livello di ilo epatico e i 3,5 mm a livello di papilla duodenale. Diversamente, nei cani con un sospetto di colestasi associata a patologie epatobiliari o pancreatiche, il diametro del DBC era significativamente maggiore se confrontato con quello dei cani sani.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 509 volte Ultima modifica il Lunedì, 03 Dicembre 2018 10:30

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.