Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6252 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 03 Dicembre 2018

Valutazione tomografica della colecisti nel cane

  • TC ed ecografia sono due metodiche valide per la valutazione della colecisti e del dotto biliare comune
Vota questo articolo
(0 Voti)

dilatazione vie biliari intraepatiche dvd.originalUno studio ha valutato la fruibilità della tomografía computerizzata (TC) per l’identificazione del dotto biliare comune (DBC) e ha confrontato i risultati della TC con i reperti ecografici in cani Beagle sani e in cani senza patologie epatobiliari e pancreatiche. Inoltre, è stato misurato, tramite TC, il diametro del DBC a livello di ilo epatico e di papilla duodenale in cani con patologie che potessero causare colestasi.

L’ecografía si è rivelata essere una metodica utile per valutare il volume della cistifellea, in quanto la frazione di eiezione e il diametro del DBC ottenuti mediante ecografía non differivano significativamente dai valori misurati tramite esame TC. L’albero biliare normale era visibile nelle immagini TC del 68% dei cani facenti parte del gruppo di controllo. Nei cani sani di peso inferiore ai 15 kg, il diametro del DBC non superava i 3 mm a livello di ilo epatico e i 3,5 mm a livello di papilla duodenale. Diversamente, nei cani con un sospetto di colestasi associata a patologie epatobiliari o pancreatiche, il diametro del DBC era significativamente maggiore se confrontato con quello dei cani sani.

 

“Evaluation of gallbladder and common bile duct size and appearance by computed tomography in dogs” Park HY, et al. J Vet Sci. 2018 Sep 30;19(5):653-659. doi: 10.4142/jvs.2018.19.5.653.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 244 volte Ultima modifica il Lunedì, 03 Dicembre 2018 10:30

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.