Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6252 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 05 Dicembre 2018

Indagine epidemiologica sull’iperadrenocorticismo canino

  • È stata riscontrata una associazione con alcune comorbidità ma non sembrerebbe la principale causa di morte nei cani affetti
Vota questo articolo
(0 Voti)

getimageUno studio di corte retrospettivo si è posto gli obiettivi di descrivere le caratteristiche di un’ampia popolazione di cani con iperadrenocorticismo (HC, hyperadrenocorticism) al momento della loro morte e di identificare le comorbidità associate a questa endocrinopatia.

Su una popolazione di 70.574 cani, sono stati identificati 1.519 soggetti con HC. Per l’intera popolazione sono stati raccolti i dati relativi a segnalamento, presenza o assenza di HC, eziologia dell’HC (se specificata), frequenza di determinate comorbidità e causa del decesso.

L’HC era più frequente nelle femmine. La condizione di sterilizzazione è risultata associata ad una maggiore probabilità di avere l’HC. Tale endocrinopatia era la causa presunta di morte in 393 dei 1.519 cani con HC (25,9%). Nei 527 cani (34,7%) dei quali era nota l’eziologia, la forma ipofisaria era più comune (387/527; 73,4%) rispetto alla forma surrenalica (136/527; 25,8%). Il confronto con la popolazione di riferimento, ha permesso di evidenziare che l’HC era sovrarappresentato in alcune razze. Per alcune di queste, quali il barboncino e il bassotto, una predisposizione era già stata descritta; mentre per altre, quali il setter irlandese e il bassett hound, questo dato risulta nuovo. Tra le comorbidità indagate, i cani con HC, rispetto alla popolazione di riferimento, avevano un aumentato rischio di diabete mellito, infezioni del tratto urinario, urolitiasi, ipertensione, mucocele e patologie tromboemboliche.

L’HC è risultato significativamente associato ad alcune comorbidità, ma sembrerebbe non essere la principale causa di morte nei cani affetti.

 

“Canine hyperadrenocorticism associations with signalment, selected comorbidities and mortality within North American veterinary teaching hospitals” Hoffman JM et al. J Small Anim Pract. 2018 Nov;59(11):681-690. doi: 10.1111/jsap.12904. Epub 2018 Jul 23.


Eleonora Malerba Med Vet PhDstudent

Letto 424 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.