Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6354 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 12 Dicembre 2018

Trattamento dell’enteropatia cronica nel cane e nel gatto

  • Una revisione della letteratura ha analizzato gli studi pubblicati, supportando l’impiego delle diete e dei glucocorticoidi in entrambe le specie, e dell’enrofloxacina nei cani con colite granulomatosa
Vota questo articolo
(0 Voti)

gigioQuale sia il trattamento medico ottimale per l'enteropatia cronica (EC) nei cani e nei gatti è, ancora oggi, controverso. Il trattamento sequenziale con dieta, antibiotici e farmaci immunosoppressori è la strategia attualmente più comunemente utilizzata dai medici.

L’obiettivo di questo studio retrospettivo era quello di effettuare una revisione della letteratura finalizzata ad analizzare l'efficacia della dieta, dei farmaci e degli interventi alternativi nell’indurre la remissione clinica in cani e gatti con EC.

Lo studio ha previsto la selezione di studi randomizzati controllati (SRC), studi osservazionali e serie di casi sui database MEDLINE e Center for Agriculture and Bioscience International (CABI). L'outcome primario era l'induzione della remissione clinica. Tutti gli studi sono stati valutati tenendo conto delle linee guida che giudicano la qualità dell’evidenza (I-IV), assegnando un punteggio che definisce la forza e la qualità delle prove.

Ventidue studi, di cui 11 SRC sul cane e 2 sul gatto e 9 studi di coorte o serie di casi, hanno soddisfatto i criteri di inclusione. Dei 13 SRC che hanno raggiunto il grado di evidenza I, 10 studi (per un totale di 218 cani e 65 gatti) analizzavano un singolo trattamento: la dieta (n = 3), gli immunosoppressori (n = 3), gli antimicrobici (n = 2), i farmaci anti-infiammatori (n = 1) e i probiotici (n = 1). Tre serie di casi (grado III) hanno riportato la remissione clinica utilizzando una dieta di eliminazione in 55 gatti e l'uso dell'enrofloxacina nei cani con colite granulomatosa (2 studi per un totale di 16 cani).

Ad oggi, sono disponibili un maggiore numero di informazioni e di evidenza scientifica riguardo il trattamento della EC nel cane rispetto al gatto. Nei cani con EC esistono prove sufficienti per raccomandare l'uso di diete, glucocorticoidi, enrofloxacina o una combinazione di questi. Nel gatto con EC sembrerebbero essere maggiormente efficaci le diete e i glucocorticoidi.

 

“Narrative review of therapies for chronic enteropathies in dogs and cats” Kelly Makielski, et al. J Vet Intern Med. 2018 Dec 6. doi: 10.1111/jvim.15345. [Epub ahead of print]


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 1054 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.