Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6270 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 14 Dicembre 2018

Cataratta nei gatti blu di Russia

  • L'elevata prevalenza nei gatti giovani e il caratteristico aspetto clinico suggeriscono un tipo di cataratta ereditaria ad esordio precoce
Vota questo articolo
(0 Voti)

gatto blu di russia copertinaLo scopo di questo studio era quello di indagare la prevalenza della cataratta nei gatti di razza blu di Russia e di descrivere l'aspetto clinico di questa sospetta forma ereditaria di cataratta.

Lo studio ha incluso un totale di 66 gatti blu di Russia di età compresa tra i 3 mesi e i 14 anni.

In 22 di 66 gatti, appartenenti ad entrambi i sessi, sono state osservate forme da lievi a gravi di cataratta, per lo più bilaterale. Due di questi gatti avevano un’età inferiore a 1 anno. La cataratta si manifestava più frequentemente sottoforma di una piccola opacità di forma triangolare, circolare oppure a "Y" localizzata sul bordo del nucleo posteriore e nella parte anteriore della corteccia posteriore, in assenza di un’alterazione della funzione visiva rilevabile all’esame fisico. In 6 dei 22 gatti blu di Russia affetti, sono state osservate forme più gravi che coinvolgevano sia il nucleo sia l'intera corteccia o parti della corteccia posteriore e/o anteriore. In questi soggetti era stata riscontrata una compromissione della funzione visiva o cecità. Dall’analisi dei pedigree è stata sospettata una modalità di trasmissione autosomica recessiva, sebbene non si potesse escludere una modalità dominante con penetranza incompleta.

Questo studio supporta l’ipotesi che la razza blu di Russia è affetta da cataratta ereditaria. L'elevata prevalenza nei gatti giovani e la posizione caratteristica suggeriscono un tipo di cataratta a esordio precoce.

 

“Hereditary cataracts in Russian Blue cats” Nygren K, et al. J Feline Med Surg. 2018 Dec;20(12):1105-1109. doi: 10.1177/1098612X17752197. Epub 2018 Jan 24.


Eleonora Malerba Med Vet PhDstudent

Letto 297 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.