Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7700 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 16 Gennaio 2019

Ipoadrenocorticismo canino: test di stimolazione con ACTH a basse dosi

  • La somministrazione di 1 μg/kg di cosintropina IV fornisce risultati analoghi a quelli ottenuti somministrando 5 μg/kg
Vota questo articolo
(0 Voti)

downloadGli autori di questo studio prospettico ipotizzano che il test di stimolazione con ACTH a basse dosi (1 μg/kg) fornisca dei risultati comparabili al test di stimolazione con ACTH a dosi standard (5 μg/kg). Inoltre, gli autori ipotizzano che nel cane esista una carenza parziale di ACTH responsabile di sintomi gastroenterici cronici intermittenti, e che il test di stimolazione a basse dosi abbia una sensibilità maggiore nell’identificazione di questo deficit parziale di ACTH.

Lo studio ha incluso 31 cani con sospetto ipoadrenocorticismo. Ciascun soggetto è stato inizialmente sottoposto al test impiegando la dose di 1 μg/kg di cosintropina IV e, a distanza di 4 ore, allo stesso test somministrando una dose pari a 5 μg/kg. La quantificazione dell’ACTH endogeno è stata effettuata dal primo campione di sangue della giornata.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 1485 volte Ultima modifica il Mercoledì, 16 Gennaio 2019 00:32

vetchannel.jpg

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares