Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6457 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 22 Marzo 2019

Celecoxib nel cavallo

  • Uno studio di farmacocinetica a scopo anti-doping
Vota questo articolo
(0 Voti)

horse racing photoIl celecoxib è un farmaco antinfiammatorio non steroideo, inibitore selettivo della ciclossigenasi-2 (COX-2), frequentemente usato nell’uomo per trattare l'artrite ed ha effetti collaterali gastrointestinali minimi rispetto ai FANS tradizionali.

Uno studio ha voluto determinare il profilo farmacocinetico di celecoxib nella specie equina.

Sei cavalli sono stati trattati con una singola dose di 2 mg/Kg di celecoxib per via orale. Dopo la somministrazione, il farmaco ha raggiunto una concentrazione ematica massima (media ± DS) di 1.088 ± 324 ng/ml in 4,58 ore. L'emivita di eliminazione era di 13,60 ± 3,18 ore e l'area sotto la curva (AUC, area under the curve) era di 24.142 ± 1.096 (ng x hr) / ml. Nel cavallo, il principio attivo viene metabolizzato, tramite ossidazione del gruppo metilico, in un composto idrossimetilico che, a sua volta, viene ossidato nel corrispondente acido carbossilico. Il celecoxib viene eliminato prevalentemente nelle feci come farmaco immodificato e nelle urine sotto forma di metaboliti.

I risultati di questo studio definiscono le tempistiche con cui effettuare i controlli per svelare l'uso illegale di celecoxib nelle corse ippiche.

 

“Pharmacokinetics, metabolism and excretion of celecoxib, a selective cyclooxygenase-2 inhibitor, in horses” Subhahar MB, et al. J Vet Pharmacol Ther. 2019 Mar 19. doi: 10.1111/jvp.12757. [Epub ahead of print]


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 342 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.