Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6423 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 27 Marzo 2019

Outcome dei cani con collasso tracheale sottoposti ad applicazione dello stent

  • Elevato tasso di sopravvivenza anche nei casi più gravi
Vota questo articolo
(0 Voti)

stentUno studio ha valutato retrospettivamente l’outcome di 75 cani con collasso tracheale (TC, tracheal collapse) sottoposti al posizionamento di uno stent tracheale endoluminale metallico autoespandibile.

Sono state revisionate le cartelle cliniche al fine di raccogliere i dati relativi a: caratteristiche dei soggetti, segni clinici, tipologia di TC, risultati dei test diagnostici, complicazioni peri- e postoperatorie e outcome. Sono state valutate, inoltre, la frequenza di complicazioni e i tempi di sopravvivenza. 

Nei 75 cani sono stati posizionati un totale di 119 stent: nel 56% (42/75) dei cani è stato posizionato un solo stent e nel 44% (33/75) ne sono stati posizionati 2 o più. Il 51% (38/75) dei cani aveva il TC di tipo malformativo e il 49% (37/75) quello tradizionale. Il tasso di sopravvivenza alla dimissione era del 93% (70/75). Il tempo di sopravvivenza mediano era di 1.005 giorni. Al momento dell’ultimo follow-up, l’89% (42/47) ha mostrato un miglioramento del “verso d’anatra” o dello stridore respiratorio e l’84% (43/51) della dispnea. Complicazioni che hanno richiesto il riposizionamento dello stent si sono verificate nel 47% (33/70) dei cani: la rottura dello stent e l’invasione dello stent da parte della mucosa tracheale sono state le complicazioni più frequenti. Il tempo di sopravvivenza è stato significativamente più lungo nei cani maschi e nei cani più giovani. Non è stata riscontrata un’associazione significativa tra la presenza di collasso del bronco principale al momento del posizionamento dello stent e l’outcome.

I risultati dello studio dimostrano che il posizionamento dello stent endotracheale è associato ad un elevato tasso di sopravvivenza nei cani con TC, anche nei soggetti con sintomi clinici gravi.

 

“Short-, intermediate-, and long-term results for endoluminal stent placement in dogs with tracheal collapse” Weisse C, et al. J Am Vet Med Assoc. 2019 Feb 1;254(3):380-392. doi: 10.2460/javma.254.3.380.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 640 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.