Stampa questa pagina
Lunedì, 13 Maggio 2019

Funzionalità tiroidea e renale dopo tiroidectomia bilaterale

  • Le concentrazioni di tiroxina, specialmente nei gatti ipertiroidei, influenzano sia l'SDMA che la creatinina
Vota questo articolo
(0 Voti)

cathckdNei gatti con malattia renale cronica (CKD, chronic kidney disease) sottoposti a tiroidectomia, lo sviluppo di ipotiroidismo iatrogeno secondario all’asportazione chirurgica delle ghiandole potrebbe peggiorarne la prognosi. Le variazioni delle concentrazioni di tiroxina interferiscono con la capacità della creatinina di riflettere la funzionalità renale. Pochi studi sono ancora stati condotti sul ruolo della dimetilarginina simmetrica (SDMA, symmetric dimethylarginine) nei gatti con alterazione dello stato tiroideo.

L’obiettivo di questo studio era quello di valutare i cambiamenti della funzionalità tiroidea e renale nei gatti sottoposti a tiroidectomia bilaterale.

Sono stati inclusi i dati estrapolati dalle cartelle cliniche di 81 gatti di proprietà sottoposti a tiroidectomia bilaterale. Una parte dello studio è stata condotta in maniera retrospettiva trasversale valutando le concentrazioni di ormoni tiroidei di 68 gatti entro i 6 mesi dall'intervento; un approccio longitudinale è stato impiegato per la valutazione dello stato tiroideo in 23 gatti con un follow-up post tiroidectomia superiore ai 18 mesi. Sulla base di queste informazioni sono state valutate le associazioni tra peso corporeo, tT4 e concentrazioni di creatinina rispetto alle concentrazioni di SDMA.

Era disponibile il follow-up entro i 6 mesi dalla tiroidectomia di 68 gatti. Quindici di questi (22%) erano ancora ipertiroidei e 33 (49%) erano ipotiroidei. Ventitre dei gatti eutiroidei/ipotiroidei avevano dei follow-up a lungo termine (595-1955 giorni): 4 di questi (17%) erano rimasti ipotiroidei e 19 (83%) erano eutiroidei (anche se spesso solo in maniera transitoria); 9 di questi 23 gatti (44%) tornavano ad essere ipertiroidei. L’SDMA e la creatinina sono risultate essere linearmente associate, ma i gatti ipertiroidei avevano un aumento delle concentrazioni di SDMA maggiore rispetto all’aumento osservato per la creatinina (P = 0,003).

I gatti sottoposti a tiroidectomia bilaterale continuano a presentare alterazioni della funzionalità tiroidea anche a distanza di anni dall’intervento, e l’incidenza con cui questi soggetti possono tornare ad essere ipertiroidei è elevata. Sia l'SDMA che la creatinina sono influenzate dalle concentrazioni di tiroxina e l'effetto è più evidente nei gatti ipertiroidei.

 

“Changes in thyroid and renal function after bilateral thyroidectomy in cats” Covey HL, et al. J Vet Intern Med. 2019 Mar;33(2):508-515. doi: 10.1111/jvim.15450. Epub 2019 Feb 13.


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 343 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.