Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6454 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 29 Maggio 2019

Ossitocina a lento rilascio nelle fattrici

  • La formulazione a lento rilascio prolunga la funzionalità del corpo luteo con 2 sole somministrazioni rispetto alle 8 previste dal protocollo standard
Vota questo articolo
(0 Voti)

cavallaIl prolungamento della funzionalità del corpo luteo (CL) è un espediente utilizzato per sopprimere l'estro; esso prevede l’induzione di una secrezione continua di progesterone endogeno al fine di mantenere le fattrici fuori dal calore in modo naturale.

L’impiego dell’ossitocina per prolungare la funzione del CL è sempre più frequente e il protocollo di trattamento più comune prevede la somministrazione di 60 unità di ossitocina per via intramuscolare dal 7° al 14° giorno dopo l'ovulazione (otto trattamenti giornalieri). Sebbene questo protocollo sia efficace in oltre il 70% delle cavalle trattate, il suo principale svantaggio è quello di richiedere somministrazioni giornaliere per 8 giorni consecutivi.

L'obiettivo di questo studio era quello di valutare l'efficacia di una formulazione di ossitocina a lento rilascio (O-LR) nel prolungare la funzione del CL.

Le cavalle sono state valutate mediante palpazione transrettale ed ecografia per determinare il giorno dell'ovulazione (giorno 0) e, a quel punto, sono state assegnate in modo randomizzato a un gruppo di controllo non trattato e ad un gruppo di trattamento con O-LR (8 fattrici per ciascun gruppo). Le fattrici del gruppo di trattamento hanno ricevuto 1 ml di O-LR, ossia 2.400 UI di ossitocina, IM una volta al 7° giorno e di nuovo al 10° giorno dopo l'ovulazione. Campioni di sangue sono stati campionati al giorno 0 e poi ogni lunedì, mercoledì e venerdì per 50 giorni per la determinazione della concentrazione sierica di progesterone. Le fattrici sono state classificate come aventi un prolungamento della funzione del CL qualora la loro concentrazione di progesterone fosse rimasta superiore a 1 ng/ml in modo continuo per almeno 30 giorni.

La funzionalità del CL è risultata prolungata in nessuna delle 8 cavalle del gruppo di controllo (0%) e in 6 delle 8 (75%) cavalle trattate con O-LR.

I risultati dello studio dimostrano che l’efficacia di questo protocollo a due iniezione di O-LR presenta una efficacia paragonabile a quello che prevede la somministrazione giornaliera di ossitocina dal 7° al 14° giorno dopo l’ovulazione, presentando il vantaggio di essere più pratico riducendo significativamente il numero di somministrazioni di ossitocina (2 sole somministrazioni contro 8 somministrazioni).

 

“Evaluation of a Proprietary Slow-Release Oxytocin Formulation on Corpus Luteum Function in Mares” Sarnecky BA, et al. J Equine Vet Sci. 2019 Jun;77:28-30. doi: 10.1016/j.jevs.2019.01.004. Epub 2019 Jan 29.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 248 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.