Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6514 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 05 Giugno 2019

Osteosarcoma radiale: traslazione laterale della mano

  • La traslazione laterale della mano è un’alternativa chirurgica che consente di risparmiare l’arto
Vota questo articolo
(0 Voti)

osteL’obiettivo di questo studio retrospettivo era quello di descrivere una tecnica di traslazione laterale della mano come trattamento dell’osteosarcoma del radio distale nella specie canina e riportarne i dati relativi all’outcome in 18 soggetti.

L’intervento ha previsto l’asportazione dell'estremità distale del radio coinvolto e dei tessuti circostanti. L'estremità distale dell'ulna è stata preservata ad eccezione del versante mediale della corticale, che è stata rimossa in blocco insieme al segmento radiale. La mano è stata traslata lateralmente in modo che l'osso carpale radiale fosse posto a contatto con l'estremità distale dell'ulna. Una placca a compressione è stata posizionata tra la parte restante del radio prossimale e il terzo osso metacarpale. Una placca SOP da 3,5 mm è stata collocata tra la faccia laterale dell'ulna prossimale e il quarto osso metacarpale. I cani sono stati sottoposti a chemioterapia. Sono state raccolte informazioni inerenti l’outcome chirurgico e oncologico. La funzionalità degli arti è stata valutata soggettivamente.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 405 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.