Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6454 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 10 Giugno 2019

Troponina I cardiaca nella diagnosi di cardiomiopatia ipertrofica

  • Un valore di cutoff di 0,06 ng/mL ha fornito una buona discriminazione tra gatti sani e gatti con HCM
Vota questo articolo
(0 Voti)

HCM 450La cardiomiopatia ipertrofica (HCM, hypertrophic cardiomyopathy) è la malattia cardiaca più comune nei gatti. Tuttavia, nella maggior parte dei soggetti la patologia viene diagnosticata solo nel momento in cui compaiono sintomi di insufficienza cardiaca congestizia, tromboembolismo arterioso (ATE, arterial thromboembolism) o morte improvvisa. Per questo motivo la necessità di trovare un test di screening economico che sia di supporto nella diagnosi precoce di HCM.

L’obiettivo di questo studio era quello di indagare le performance di un saggio per la valutazione della troponina I cardiaca (cTnI) come test di screening per la HCM nei gatti e stabilire un valore di cutoff per la diagnosi precoce.

Lo studio ha incluso 166 gatti che, sulla base dell’esame ecocardiografico, sono stati suddivisi in: sani (n=87), dubbi (n=15), con HCM (lieve in 16 soggetti, moderata in 10 e grave in 34) o con ATE (n=4). Tutti i gatti sono stati valutati prospetticamente mediante ecocardiografia e la concentrazione di cTnI sierica è stata determinata utilizzando il dosaggio attualmente più sensibile (Siemens ADVIA Centaur TnI-Ultra).

La concentrazione mediana di cTnI era significativamente diversa tra i gruppi di studio. Un valore di cutoff di 0,06 ng/mL ha fornito una buona discriminazione tra gatti sani e gatti con HCM (sensibilità, 91,7%, specificità, 95,4%). Anche per i gatti asintomatici con HCM, lo stesso valore di cutoff era associato ad una sensibilità dell'87,8% e una specificità del 95,4%.

Gli autori concludono che la troponina I cardiaca può essere utilizzata come test di screening sensibile e specifico per la diagnosi di HCM (cutoff > 0,06 ng/mL). Tuttavia, l'ecocardiografia è comunque necessaria per confermare la diagnosi.

 

“Evaluation of a sensitive cardiac troponin I assay as a screening test for the diagnosis of hypertrophic cardiomyopathy in cats” Hertzsch S, et al. J Vet Intern Med. 2019 May;33(3):1242-1250. doi: 10.1111/jvim.15498. Epub 2019 Apr 16.


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 506 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.