Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6493 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 01 Luglio 2019

Effetto del famciclovir nelle malattie delle vie aeree superiori

  • Nessuna differenza significativa tra gatti trattati con doxiciclina da sola o in associazione a famciclovir
Vota questo articolo
(0 Voti)

famciclovirLo scopo di questo studio era quello di valutare gli effetti della somministrazione di famciclovir nei gatti con malattia acuta delle vie aeree superiori.

Sono stati inclusi 24 gattini con sintomi clinici compatibili con malattia acuta delle vie aeree superiori. Tali soggetti sono stati randomizzati in 2 gruppi: al gruppo D (n=12) è stata somministrata doxiciclina da sola (5 mg/kg PO q12h) per un massimo di 3 settimane; al gruppo DF (n=12) è stata somministrata doxiciclina in associazione a famciclovir (90 mg/kg PO q12h) per un massimo di 3 settimane. La gravità della malattia clinica è stata valutata al momento dell’inclusione nello studio e quotidianamente fino alla sospensione delle terapie. I tamponi oculo-orofaringei raccolti all’inizio e alla fine del protocollo terapeutico sono stati valutati mediante PCR quantitativa per herpesvirus felino di tipo 1 (FHV-1), calicivirus felino (FCV), Chlamydia felis, Bordetella bronchiseptica e Mycoplasma felis.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 768 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.