Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6514 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 26 Luglio 2019

Esame neurologico nel coniglio

  • Necessità di rivedere i passaggi dell’esame al fine di adattarle alle caratteristiche di specie
Vota questo articolo
(0 Voti)

neurabFino all'11% dei conigli viene condotto a visita per una sospetta malattia nervosa, che richiede un esame neurologico dettagliato. Tuttavia, le valutazioni neurologiche dei conigli sono, ad oggi, basate su protocolli sviluppati per i cani e non tengono conto delle inevitabili differenze nelle risposte reattive tra le specie predate e le specie predatrici.

Lo scopo di questo studio era quello di descrivere i risultati di un esame neurologico modificato per essere adattato al coniglio. La finalità degli autori era quella di guidare il medico verso una corretta interpretazione delle diverse voci dell’esame neurologico e, inoltre, quella di ridurne la durata d’esecuzione e, di conseguenza, dello stress correlato.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 819 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.