Stampa questa pagina
Venerdì, 11 Ottobre 2019

Tasso di deiscenza in seguito ad enterotomia

  • Probabilità molto bassa; è compito del chirurgo valutare quando sufficiente l’enterotomia e quando necessaria l’enterectomia
Vota questo articolo
(0 Voti)

happy enterotomyL’obiettivo di questo studio era quello di riportare il tasso di deiscenza della sutura intestinale a seguito di enterotomia per la rimozione di corpi estranei nei cani.

Lo studio ha incluso 247 cani di cui sono stati raccolti i dati relativi al segnalamento, all'anamnesi, alla chirurgia, ai riscontri clinico-patologici, al ricovero, alla deiscenza chirurgica e alla sopravvivenza. I cani sono stati suddivisi in 2 gruppi a seconda che, a seguito di enterotomia, si fosse verificata o meno una deiscenza della incisione chirurgica; inoltre, è stato calcolato il tasso di deiscenza rispetto al numero totale di enterotomie. È stata eseguita un'analisi per identificare le variabili associate alla deiscenza dell’incisione chirurgica.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 403 volte Ultima modifica il Venerdì, 11 Ottobre 2019 12:40

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.