Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6608 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 18 Ottobre 2019

Kernittero in un cane con IMHA

  • Esito favorevole in seguito a plasmaferesi e terapia immunosoppressiva
Vota questo articolo
(0 Voti)

Cng2j oWAAAshr Questo case report vuole descrivere la gestione dell'encefalopatia acuta da bilirubina in un cane con anemia emolitica immunomediata (IMHA, immune-mediated hemolytic anemia) trattata con plasmaferesi (TPE, therapeutic plasma exchange) in associazione al trattamento medico convenzionale per l’IMHA.

Un Australian Cattle Dog maschio castrato di 6 anni, con diagnosi di IMHA, aveva sviluppato grave iperbilirubinemia e uno stato mentale stuporoso entro le prime 48 ore dall'inizio della terapia immunosoppressiva con corticosteroidi e micofenolato.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 481 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.