Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6644 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 11 Novembre 2019

Impiego del domperidone nelle scrofe in gravidanza

  • La somministrazione orale associata alla IM alla dose di 0,5 mg/kg induce una iperprolattinemia prolugata
Vota questo articolo
(0 Voti)

domperidone swineLa prolattina controlla lo sviluppo dei mammiferi, nonché i processi lattogenici e galactopoietici nelle scrofe. Un aumento delle sue concentrazioni durante la gestazione può aumentare la produzione di latte. Il domperidone, un antagonista dei recettori dopaminergici, può aumentare le concentrazioni circolanti di prolattina nei suini, ma la dose necessaria per ottenere l'iperprolattinemia prolungata è attualmente sconosciuta.

L’obiettivo di questo studio era quello di valutare l’efficacia di diversi protocolli di somministrazione del domperidone al fine di ottenre un’iperprolattinemia rapida e prolungata nelle scrofe in gravidanza.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 160 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.