Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6644 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 18 Novembre 2019

Morbillo e amnesia immunitaria

  • Un aiuto dai cetacei?
Vota questo articolo
(0 Voti)

measleIl virus del morbillo è responsabile di oltre 100.000 decessi ogni anno, molti dei quali sono causati da infezioni secondarie. Il virus del morbillo, infatti, ha la capacità di infettare le cellule immunitarie e danneggiarle funzionalmente, causando una soppressione immunitaria acuta. Studi epidemiologici hanno dimostrato un aumento della morbilità e della mortalità nei soggetti che hanno contratto il morbillo, anche a distanza di diversi anni dall’infezione. I motivi per cui ciò accada non sono del tutto compresi, ma è stato ipotizzato che l'infezione sostenuta dal virus del morbillo causi danni, non solo acuti ma anche a lungo termine, alla memoria immunitaria.

A questo proposito, gli autori di un recente studio hanno volute identificare e quantificare gli effetti a lungo termine del morbillo sul sistema immunitario.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 400 volte Ultima modifica il Lunedì, 18 Novembre 2019 20:24

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.