Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7700 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 17 Gennaio 2020

Variazioni climatiche e scompenso cardiaco

  • I dati di questo studio non supportano l’ipotesi di un’influenza della temperatura ambientale sullo scompenso cardiaco
Vota questo articolo
(0 Voti)

edempolmcanNell’uomo sono stati condotti studi volti a descrivere l’influenza che le variazioni stagionali esercitano sui tassi di ricovero dei soggetti con malattie cardiovascolari e insufficienza cardiaca congestizia.

Questo studio clinico retrospettivo valuta l'effetto delle variazioni climatiche sul tasso di ricovero e sull’outcome di cani con malattia mixomatosa della valvola mitrale (MMVD, myxomatous mitral valve disease) al momento del primo scompenso (sviluppo di edema polmonare).

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 807 volte

vetchannel.jpg

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares