Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6762 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 10 Febbraio 2020

Cateterismo endovenoso nei grossi animali

  • Prevalenza e fattori di rischio per le infezioni del catetere endovenoso in bovini, capre e pecore
Vota questo articolo
(0 Voti)

cathgoatsheepI ruminanti ospedalizzati sono frequentemente sottoposti all’inserimento del catetere endovenoso. Ad oggi, le informazioni relative alle possibili complicazioni associate al cateterismo endovenoso in queste specie sono molto limitate.

Le ipotesi degli autori di questo studio prospettico osservazionale erano che la prevalenza delle infezioni del catetere endovenoso nei ruminanti ospedalizzati fosse maggiore al 50%; che avessero maggiori probabilità di essere infetti i cateteri endovenosi mantenuti in sede per più di 5 giorni rispetto a quelli mantenuti per meno di 5 giorni e, infine, che fossero a rischio più elevato di infezione i cateteri endovenosi posizionati in modo non asettico rispetto a quelli posizionati in modo asettico.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 276 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.