Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6772 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 19 Febbraio 2020

Leishmaniosi in un furetto

  • In Spagna la prima segnalazione di una infezione da Leishmania infantum in un furetto
Vota questo articolo
(0 Voti)

ImmagineUn furetto domestico da compagnia (Mustela putorius furo) è stato portato in visita per la comparsa di una lesione papulare a livello della pinna auricolare destra. L’esame istopatologico era indicativo di una dermatite piogranulomatosa cronica; all’interno del citoplasma dei macrofagi e delle cellule giganti multinucleate sono stati osservati microrganismi ovali compatibili con Leishmania spp. o Histoplasma spp. La diagnosi di infezione da Leishmania infantum è stata effettuata mediante PCR, coltura in terreno Novy-MacNeal-Nicolle e immunoistochimica.

Le alterazioni clinicopatologiche riscontrate includevano l’aumento dell'alanina transferasi, della fosfatasi alcalina, della gamma glutamil transferasi e una gammopatia policlonale. Gli anticorpi anti-Leishmania sono stati rilevati mediante saggio di immunoassorbimento enzimatico (ELISA), test di immunofluorescenza indiretta e western blot. La PCR eseguita su campioni di sangue ha rilevato la presenza di DNA di L. infantum.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 191 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.