Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6776 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 23 Marzo 2020

Utilità dell’ecografia polmonare pericardica nei cani con edema polmonare

  • La visualizzazione di 4 o più linee B è suggestiva di edema polmonare cardiogeno
Vota questo articolo
(0 Voti)

blinesLa finalità di questo studio prospettico di tipo multicentrico era quella di indagare se l'ecografia polmonare (LUS, lung ultrasonography) eseguita nelle porzioni di polmone che avvolgono il cuore e che sono in contatto con il pericardio (LUS pericardica), possa essere utilizzata per la diagnosi di edema polmonare cardiogeno (CPE, cardiogenic pulmonary edema) nei cani con malattia degenerativa della valvola mitrale (DMVD, degenerative mitral valve disease).

Lo studio ha incluso 15 cani sani (gruppo di controllo) e 26 cani con DMVD, questi ultimi divisi in due gruppi a seconda della presenza (n=11) o meno (n=15) di CPE. In tutti i cani sono state effettuate delle radiografie toraciche, l'ecocardiografia e la LUS pericardica. Per quanto riguarda quest’ultima, la scansione in asse corto del ventricolo sinistro è stata ottenuta con una sonda cardiaca (cane in posizione di riposo parasternale destra) ed è stato quantificato il numero di linee B. L’accuratezza della LUS pericardica per la diagnosi di CPE è stata valutata usando come standard di riferimento la radiografia toracica.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 376 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.