Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6774 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 25 Marzo 2020

Fratture nel gatto: confronto tra impianti

  • I chiodi intramidollari I-Loc sono associati a risultati migliori rispetto ai chiodi Targon
Vota questo articolo
(0 Voti)

locL’obiettivo di questo studio sperimentale era quello di confrontare il comportamento torsionale di due chiodi intramidollari ad angolo fisso (I-Loc e Targon) con quello delle placche di bloccaggio e compressione (LCP, locking compression plate). Inoltre, è stato valutato l'effetto della rimozione dell'impianto sulla forza torsionale di surrogati ossei felini espiantati intatti.

Un totale di 6 impianti (I-Loc 3 e 4, Targon 2.5 e 3.0, LCP 2.0 e 2.4) sono stati utilizzati per stabilizzare fratture su costrutti che sono poi stati testati in torsione. Per simulare la rimozione dell'impianto, sui surrogati intatti sono stati eseguiti fori che mimassero quelli effettuati per ciascun tipo di impianto e il surrogato è stato successivamente ruotato fino al cedimento. Sono state confrontate la cedevolezza torsionale (TC, torsional compliance), lo scorrimento angolare (AD, angular deformation) e la forza di torsione necessaria per determinare il cedimento (FT, failure torque).

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 92 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.